LA BELLEZZA NEL TERZO MILLENNIO

Eccoci qui a parlare forse di uno dei argomenti più sentiti negli ultimi anni: LA BELLEZZA ESTETICA

 

Come possiamo leggere qui  è l’insieme delle qualità sentite o meglio percepite tramite i 5 sensi.

Non esiste una definizione univoca di BELLEZZA: bello è qualcosa che attrae, che colpisce, che spinge a soffermare lo sguardo senza reprimere un senso di meraviglia, addirittura di estasi.

Ciò che è bello è buono“, scrive Platone.

Da tempo immemorabile filosofi, letterati ed artisti si sono interrogati sul concetto di bellezza femminile ed hanno coniato moltissimi aforismi.

Per lo scrittore latino Seneca, il vero piacere risiede nell’armonia e nella proporzione: “Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale fascino da togliere la possibilità di ammirare le singole parti”.

Il drammaturgo norvegese Henrik Ibsen, invece, pone l’accento sulla relatività del fascino femminile: “Che cos’é la bellezza? Una convenzione, una moneta che ha corso solo in un dato tempo e in un dato luogo”.

Altri pensatori ne sottolineano il carattere fugace ed effimero:

“la magnificenza è ciò che cogliamo mentre sta passando” ( Muriel Barbery).

La bellezza è una visitatrice che viene senza preavviso, muta forma per un’ora, per un giorno, talvolta per più tempo; svapora ad un alito, dilegua da capo”( Rosamond Lehmann).

Passa la bellezza, come profumo all’aria, e il suo ricordo sarà un rimpianto” ( A. Bazzero).

Di opinione completamente diversa é Oscar Wilde: “La bellezza è l’unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Le filosofie si disgregano come la sabbia, le credenze si succedono l’una sull’altra, ma ciò che é bello é una gioia per tutte le stagioni, ed  un possesso per tutta l’eternità”.

In molti, poi, concordano su una verità inconfutabile: la bellezza è nel corpo, ma non è riducibile al corpo. A tale proposito si può citare Mahatma Gandhi: “La vera bellezza, dopo tutto, consiste nella purezza del cuore” o le parole di un autore anonimo: “La bellezza di una donna non è nei vestiti che indossa, nel suo fisico o nel modo di pettinarsi. La bellezza di una donna deve potersi leggere nei suoi occhi, perché è negli occhi che si trova la porta del cuore… il luogo in cui risiede l’amore”.

Definire la bellezza in tutte le sue infinite sfaccettature é quasi impossibile, ma un dato é assolutamente inconfutabile: è qualcosa che genera piacere in chi la possiede e in chi la osserva.

Da sempre le donne hanno desiderato essere belle, ma di certo mai come oggi.

 

Passiamo però ora a quello che davvero ci interessa ovvero:

QUANTO BISOGNA SPENDERE PER ESSERE BELLE ??

 

LA RISPOSTA E’ : POCO , infatti grazie alle MEDICA ESTETICA  NON INVASIVA, ormai con pochi euro è possibile ottenere dei grandi risultati.

 

SOPRATTUTTO GRAZIE alla MAGNIFICA RADIOFREQUENZA MEDICA 

 

Con appena poche centinaia di euro si può oggi ringiovanire di almeno 10/20 anni nei casi migliori.

 

bellezza radiofrequenza estetica medica noninvasiva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *