RADIOFREQUENZA MEDICA O ESTETICA ?

RADIOFREQUENZA MEDICA ad USO ESCLUSIVO

 

trattamento DIFFERENTE dalla RADIOFREQUENZA utilizzata DALL’ESTETISTA 

RADIOFREQUENZA MEDICA in conformità alla direttiva 2007/47/CE correttiva della direttiva 93/42/CE 120 Watt su 50 ohm invece di 50 Watt su 50 ohm.

!!!! (+ DEL DOPPIO DELL’ EFFICACIA) !!!!

Si avvale del principio terapeutico basto sulla somministrazione di calore per un certo periodo in una regione prestabilita del corpo umano. L’energia calore non si applica dall’esterno ma si provoca la condizione fisica affinché venga generato direttamente sul tessuto target. L’energia biocompatibile ceduta ai substrati biologici esplica la sua azione terapeutica con due effetti sinergici:
Innalzamento del potenziale energico delle membrane cellulari;
Aumento della temperatura profonda (endogena) non per cessione di calore ma per incremento fisiologico indotto.

 

OTTIENI UNA SEDUTA DI RADIOFREQUENZA MEDICA IN OMAGGIO ➡️ CLICCA QUI ⬅️

 

Il calore prodotto induce un riscaldamento profondo del derma, contrae e riallinea le fibre di collagene con immediato effetto tensorio, stimolando i fibroblasti a produrre nuovo collagene, elastina e acido ialuronico. Il trattamento rimodella e tonifica i tessuti, andando a migliorare il rilassamento cutaneo e agendo sugli inestetismi. Il dispositivo consente di eseguire trattamenti in modalità resistiva o capacitiva (funzioni impostabili da software senza cambiare i trasduttori) e in configurazione monopolare o bipolare. La configurazione monopolare ha una profondità d’azione elevata. Questa caratteristica permette di avere sia l’effetto di distensione che l’effetto di neoformazione di collagene a tutto spessore. La configurazione bipolare ha una profondità d’azione minore rispetto alla monopolare ed il riscaldamento è prodotto inizialmente in quelle strutture che hanno una minore resistenza al passaggio dell’energia e, successivamente, la propagazione avviene anche alle strutture che oppongono una certa resistenza al riscaldamento per cui le prime molecole raggiunte dall’impulso termico sono quelle più superficiali che determinano una immediata denaturazione delle proteine del collagene, con accorciamento delle stesse (effetto lifting). Per questo motivo la configurazione bipolare è particolarmente adatta al viso, collo e decolleté.

TRATTAMENTI VISO

Subito dopo il trattamento si avrà un effetto tensorio. I primi effetti di ricostruzione del tessuto cominceranno da subito, come normalmente avviene quando si ha una stimolazione del tessuto. I risultati persisteranno nel tempo, anche quando saranno terminati i trattamenti.

– Effetto lifting su viso, collo e decolté
– Pelle del viso più compatta tesa e consistente
– Distensione rughe perioculari e nasolabiali
– Effetti immediati su rilassamenti palpebrali e zampe di gallina

TRATTAMENTI CORPO

– Tonificazione generale delle zone trattate
– Rassodamento addome, glutei, zona interna braccia e cosce
– Schiarimento smagliature
– Perfetto complemento a trattamenti snellenti e dimagranti

TRATTAMENTI MANO

– Contro l’assottigliamento delle pelle delle mani
– Rassodamento della cute

One thought on “RADIOFREQUENZA MEDICA O ESTETICA ?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *